Il free press per il tuo tempo libero

STREET ART TOUR

tutto l'anno

Itinerario turistico pedonale. Luoghi della visita: centro storico, Quadraro e Tuscolano, Tor Bella Monaca, Borghesiana e Tor Vergata, Rebibbia e San Basilio, Pigneto e Torpignattara, Ostiense e Tor Marancia, Salario e San Lorenzo, Trullo e Magliana, Testaccio, Serpentara, Tufello e Val Melania, Laurentino, Ottavia e Balduina, Foro Italico, Olgiata e Isola Farnese, Ostia e Dragona, Acilia e Casal Bernocchi, Primavalle – accesso libero

Tel. 06 0608  |  www.turismoroma.it

Un tour di 30 quartieri che va dalle aree centrali di Testaccio e San Lorenzo a quelle più periferiche di Tor Bella Monaca e Rebibbia, passando per Pietralata e San Basilio, permette a cittadini e turisti di ammirare le opere che fanno di Roma un museo a cielo aperto. Sono circa 150 le strade interessate e oltre 330 le opere realizzate negli anni.

La Città Eterna diventa così capitale non solo dell’archeologia ma anche dell’arte contemporanea e urbana, al pari delle grandi metropoli mondiali come Londra, Parigi, New York, San Paolo del Brasile; sicuramente prima città italiana per numero di opere e afflusso di artisti internazionali come Clemens Behr, Herbert Baglione, MOMO, ma anche italiani e soprattutto romani, come Hitnes, Alice Pasquini, Sten Lex, Agostino Iacurci, Jerico.

Roma da questo punto di vista è cresciuta moltissimo negli ultimi anni, divenendo cornice di vere e proprie opere d’arte; per valorizzarle il Comune di Roma ha messo a disposizione di cittadini e turisti una mappa con le opere e le indicazioni dei principali quartieri interessati attraverso la quale visitare la città in maniera insolita, guardandola da un altro punto di vista. La mappa, reperibile in tutti i PIT – punti turistici informativi, è scaricabile sul portale turistico ufficiale del Comune.

Check in Rome - un' iniziativa di Markonet in collaborazione con Aeroporti di Roma e Codacons | direttore: Stefano Zerbi