Il free press per il tuo tempo libero

IL CAMPANONE

Il Campanone di San Pietro è riconosciuto come una delle più belle opere di architettura al mondo ed ha una sonorità straordinaria, molto personale. Nel 1786 Papa Pio VI ne affidò la realizzazione ad un orefice, Luigi Valadier (padre dell’architetto Giuseppe), lo stesso che realizzò i due orologi della facciata, perché la voleva di estetica insuperabile. E’ affiancato da altre sei campane che suonano tutte insieme “in Plenum” ad ogni elezione (e morte) di Papa e in altre cinque solennità liturgiche annuali. La sua nota è il Mi basso crescente +5/16 di semitono (MI2). Il Campanone, il nono per grandezza al mondo, ha un diametro di 2,32 metri e pesa circa 10 tonnellate. La campana più grande (venti volte) è quella del Kremlino a Mosca, seguita da altri due esemplari realizzati anch’essi nella capitale russa. Seguono quella di Pechino e di Rangoun. Anche quella di Notre Dame è  più grande.

Check in Rome - un' iniziativa di Markonet in collaborazione con Aeroporti di Roma e Codacons | direttore: Stefano Zerbi